Le 40 settimane di gravidanza

E’ emozionante vivere la gravidanza in modo consapevole ed informato, seguendo settimana per settimana i passi del tuo futuro bambino durante il viaggio più importante della sua vita.

Ogni singola fase delle 40 settimane di gravidanza porta con se delle novità: il futuro bambino cresce velocemente ed il corpo anticipa e, nello stesso tempo, si adegua a questo sviluppo.

Di seguito ti presentiamo il percorso della maternità «in pillole» e, nel caso che tu volessi approfondire, ti rimandiamo alle sezioni dedicate ad ogni singola fase settimanale.

1° Trimestre

1° e 2° settimana

prime due settimaneLa conta delle settimane di gravidanza inizia quando non sei ancora «tecnicamente» incinta.

In queste due settimane avrai il ciclo mestruale, dopodiché il tuo corpo si preparerà ad ovulare.

3° settimana

3° settimana di gravidanzaDurante la terza settimana di gravidanza che potrebbero incominciare a manifestarsi i primissimi sintomi della gravidanza in corso.

4° settimana

4° settimana di gravidanzaDurante la quarta settimana la produzione degli ormoni beta hCG è già ben avviata, per cui potresti potresti già incominciare ad avvertire i primissimi sintomi della gravidanza.

5° settimana

5° settimana di gravidanzaIn questa 5 settimana potrai incominciare a pensare di fare la tua prima visita prenatale.

Potresti anche iniziare ad avere delle nausee mattutine.

6° settimana

6° settimana di gravidanzaA partire dalla 6 settimana potresti, tra gli altri sintomi tipici, avvertire nausea, cambiamenti nel seno e bruciori di stomaco.

Gli organi vitali del feto si stanno sviluppando.

7° settimana

7° settimana di gravidanzaAlla 7 settimana di gestazione, ogni organo vitale del tuo bambino ha iniziato a svilupparsi.

Per quanto riguarda te, potresti sentire il bisogno di trovare dei rimedi contro le nausee mattutine.

8° settimana

8° settimana di gravidanzaIn questa ottava settimana probabilmente avrai maggiori nausee mattutine e, quasi certamente, ti sottoporrai alla prima visita prenatale.

9° settimana

9° settimana di gravidanzaA nove settimane, il tuo bambino è grande all’incirca come un acino d’uva, e già potrebbe iniziare a succhiarsi il pollice.

D’altra parte, tu potresti avere bruciori allo stomaco e soffrire d’insonnia.

10° settimana

10° settimana di gravidanzaNella decima settimana la maggior parte degli organi del feto si sono formati, e continueranno a maturare fino al momento del parto.

Cerca di fare esercizi fisici e di tenerti il più possibile in forma.

11° settimana

11° settimana di gravidanzaAncora un paio di settimane ed avrai portato a termine il primo trimestre.

Ancorché in questo periodo tu possa non ancora sentire nessun suo movimento, il feto sta diventando più attivo.

12° settimana

12° settimana di gravidanza Hai quasi completato il primo trimestre! Sei alla dodicesima settimana e il feto continua a crescere, ed è quindi importante che tu ti nutra correttamente (correttamente,non vuol dire tanto!) al fine di assimilare tutti i nutrienti più utili sia a te che al il tuo futuro bambino.

13° settimana

13° settimana di gravidanzaCon la settimana numero 13 stai per terminare il tuo primo trimestre, inizierai a notare molti cambiamenti nel tuo corpo, incluse delle smagliature cutanee. Non preoccuparti, ciò è normalissimo. Per quanto riguarda il feto, egli ha già sue impronte digitali uniche.

2° Trimestre

14° settimana

14° settimana di gravidanzaCongratulazioni per aver iniziato il tuo 2° trimestre! Continuate a crescere entrambi, sia tu che il tuo piccolo.

A cominciare da questa 14° settimana cerca di imparare a gestire in modo sano lo stress che ne può derivare.

15° settimana

15° settimana di gravidanzaOra il tuo medico potrebbe iniziare a misurare l’altezza del fondo del tuo utero per monitorarne la crescita.

Da parte tua, potresti voler acquistare un cuscino per la gravidanza al fine di sostenere il pancione.

16° settimana

16° settimana di gravidanzaDurante la sedicesima settimana di gravidaza il tuo volume sanguigno sta aumentando.

Potresti sperimentare il cosiddetto “bagliore della gravidanza”, mentre il feto si prepara ad avere un’accellerazione della sua crescita.

17° settimana

17° settimana di gravidanzaSei arrivata ad un buon punto del tuo secondo trimestre.

Il bambino sta sviluppando tessuto adiposo; il tuo pancione sta crescendo e potresti accusare dei dolori al nervo sciatico.

18° settimana

18° settimana di gravidanzaAlla 18 settimana il tuo pancione inizia ad essere più evidente.

Potresti aver bisogno di riposare durante il giorno.

Una terza visita prenatale si fa vicina.

19° settimana

19° settimana di gravidanzaDurante questo periodo, potresti avvertire dei dolori al legamento rotondo dell’utero e delle vertigini.

Parlane con il tuo medico di famiglia o col tuo ginecologo prima di impiegare qualsiasi medicinale o rimedio erboristico.

20° settimana

20 settimana di gravidanza Congratulazioni per essere arrivata alla metà della tua gravidanza!

Questo è un buon momento per iniziare a pianificare il parto!

Accertati di assumere ferro a sufficienza, sempre senguendo le indicazioni del medico!

21° settimana

21 settimana di gravidanzaA ventuno settimane, sei ormai a metà del secondo trimestre.

Per molte donne, questo è il periodo più bello di tutta la gravidanza: goditelo!

Il feto continua a crescere tantissimo.

22° settimana

22 settimana di gravidanzaIn questi giorni, ancorché debba crescere ancora molto, il feto assomiglia sempre di più ad un neonato.

E’ questo un buon momento per iscriverti ad un corso di preparazione al parto.

23° settimana

23-settimana-di-gravidanza-150x150A ventitré settimane, il tuo bambino continua a svilupparsi ancora.

E il momento, per te di “entrare in maternità” dal lavoro, e per il tuo partner é il momento di iniziare a discutere di un’eventuale congedo di paternità.

24° settimana

24 settimana di gravidanza-150x150Arrivato alla ventiquattresima settimana, il cervello del feto si sta rapidamente sviluppando, ed i suoi polmoni stanno maturando.

Tu potresti accusare dei bruciori di stomaco ed osservare dei cambiamenti nella tua pelle.

25° settimana

25 settimana di gravidanzaAlla venticinquesima settimana, il tuo utero è grande all’incirca come un pallone da calcio.

Il feto sta ingrassando, e potresti essere in grado già di scoprire qual è il suo sesso.

26° settimana

26 settimana di gravidanzaA ventisei settimane, hai quasi terminato il tuo secondo trimestre di gravidanza!

Alla prossima visita medica, il ginecologo potrebbe iniziare ad prescriverti alcuni esami di routine.

3° Trimestre

27° settimana

27 settimana di gravidanzaA ventisette settimane, hai iniziato il tuo terzo trimestre!

A questo punto, potrai già sentire che il tuo bambino si muove di più.

Questo è anche un buon momento per pensare di procurarti una culla.

28° settimana

28-settimana-di-gravidanzaAttorno alla ventottesima settimana inizierai a sottoporti a visite prenatali più frequenti.

E’ anche il momento di fare delle considerazioni in vista di un ricovero in ospedale per il parto.

29° settimana

29 settimana di gravidanzaAnche durante questa 29° settimana è importante che tu assuma quantità adeguate di nutrienti e che ti riposi.

E’ il momento per programmare il dopo-parto con il tuo partner.

30° settimana

30 settimana di gravidanzaA trenta settimane, potresti sentirti più stanca, e le tue articolazioni potrebbero sembrarti allentate.

E’ il momento di iniziare pensare ad eventuali opzioni per alleviare il dolore del parto.

31° settimana

31-settimana-di-gravidanzaA questo punto potresti già avere le contrazioni di Braxton Hicks, ed iniziare a perdere colostro.

La 31 settimana per decidere se allattare il bambino, o se conservare il latte per poi nutrirlo con biberon.

32° settimana

32-settimana-di-gravidanzaD’ora in poi ti sottoporrai probabilmente a visite prenatali ogni due settimane.

Decidi se conservare o no il sangue del cordone ombelicale del tuo bambino.

33° settimana

33-settimana-di-gravidanzaA partire dalla trentatreesima settimana potresti notare delle perdite di liquido amniotico.

E’ bene che ti prenda degli accorgimenti per ridurre le probabilità di necessitare di una episiotomia (incisione vulvo-vaginale per facilitare il parto).

34° settimana

34-settimana-di-gravidanzaA questo punto, i polmoni del feto si sono ben sviluppati, e il tuo medico potrebbe consigliarti di massaggiare il perineo per prevenire una episiotomia.

35° settimana

35-settimana-di-gravidanzaA trentacinque settimane, potresti accusare delle mancanze di fiato e notare un cambiamento nei movimenti del tuo bambino.

A partire da questo periodo all’incirca, è importante che tu conti i calci del tuo piccolo.

36° settimana

36-settimana-di-gravidanzaA trentasei settimane, manca solo un mese al termine della gravidanza.  Potresti riscontrare un’aumento nelle contrazioni di Braxton Hicks.

E’ un buon momento per preparare la tua borsa per la nascita.

37° settimana

37-settimana-di-gravidanza-150x150Durante la trentasettesima settimana, la tua cervice inizierà a dilatarsi e ad assottigliarsi.

Potresti anche perdere il tuo tappo mucoso. Cerca di finire tutti i preparativi che avevi programmato, prima che il tuo bambino arrivi.

38° settimana

38-settimana-di-gravidanzaAlla trentottesima settimana, la maggior parte degli organi del prossimo nascituro sono già funzionanti.

Tu potresti entrare in travaglio in qualsiasi momento.

Cerca di riposarti e di goderti questi ultimi giorni di gestazione.

39° settimama

39-settimana-di-gravidanzaIn questi giorni, potresti non notare molti cambiamenti rispetto alle scorse due settimane.

Il tuo piccolo potrebbe nascere in qualsiasi momento, quindi cerca di riposare e goditi quest’ultimo periodo.

40° settimana

40-settimana-di-gravidanza-150x150Congratulazioni, se sei arrivata fino a qua – ma anche se hai partorito qualche settimana prima o ci vuole ancora qualche giorno – ce l’hai fatta: dopo le tante gioie e dolori dei nove mesi di gravidanza, potrai incontrare il tuo bambino!